Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

I provvedimenti giudiziali che impongono restrizioni incompatibili con il diritto fondamentale alla vita famigliare sono ricorribili per Cassazione.

In tema di bigenitorialità, i provvedimenti giudiziali che, a conclusione del giudizio di revisione delle condizioni di affidamento, statuiscono sulle modalità di frequentazione e visita dei figli minori sono ricorribili per cassazione ove impongano restrizioni suscettibili di ledere il diritto fondamentale alla vita familiare sancito dall’art. 8 CEDU. I tempi di permanenza dei minori presso il genitore non convivente devono comprendere tutti i momenti della vita quotidiana del minore e in essi vanno compresi i pernottamenti – salvo che si evidenzi uno specifico e attuale pregiudizio per il minore – in modo da consentire al genitore non convivente con il figlio di svolgere pienamente le sue funzioni di cura, educazione, istruzione, assistenza materiale e morale. Così ha stabilito la Cassazione civile, sez. I del 09.04.2024 n. 9442.

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito