Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

Il risarcimento dei danni dovuto a causa di inadempimento contrattuale richiede la prova dell’an e quantum dei danni.

Ove sia proposta domanda di risoluzione del contratto per inadempimento, con contestuale richiesta di condanna della parte inadempiente al risarcimento dei danni, il risarcimento è subordinato alla prova dell’an e del quantum dei danni, non operando conseguentemente la limitazione quantitativa di cui alla clausola penale prevista in contratto, di cui la parte non inadempiente non si sia avvalsa, ai fini dell’accoglimento della domanda risarcitoria. Così ha stabilito la Cassazione civile, sezione II, con ordinanza n. 29610 del 25/10/2023.

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito