Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

Nel caso di sovraindebitamento è inammissibile la proposta che contempli l’apporto di risorse esterne irrisorie.

Il concordato minore è una procedura dal contenuto negoziale cui può accedere il debitore in stato di sovraindebitamento. L’istituto si riferisce a situazioni di sovraindebitamento particolarmente complesse e caratterizzate dallo svolgimento di un’attività imprenditoriale o professionale. Lo scopo primario del concordato minore è quello di preservare la continuità, essendo il concordato liquidatorio un’ipotesi solo residuale. In tal caso, è previsto che la proposta contempli l’apporto di risorse esterne che aumentino in modo apprezzabile il soddisfacimento dei creditori, è stato affermato che le risorse esterne destinate al soddisfacimento dei creditori non possono avere valore irrisorio. Così ha stabilito il Tribunale di Ferrara con il decreto del 23 maggio 2023.

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito