Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

l consumatore, se sono presenti clausole abusive nel contratto, può contestare il decreto ingiuntivo anche se passato in giudicato

Le Sezioni Unite, pronunciando un articolato principio di diritto hanno dato attuazione alle sentenze della Corte di Giustizia UE del 17 maggio 2022, stabilendo che il Giudice è tenuto ad effettuare d’ufficio il controllo in ordine alla eventuale presenza di clausole abusive nei contratti stipulati tra professionisti e consumatori. Quindi anche nel caso di mancata opposizione del decreto ingiuntivo, passato perciò in giudicato, non è precluso al Giudice dell’esecuzione, sino al momento della vendita o dell’assegnazione, il rilievo officioso della nullità di protezione, qualora il giudice del monitorio non abbia esplicitamente motivato sull’assenza di clausole abusive nel contratto tra professionista e consumatore. Così è stato stabilito con la Sentenza Cassazione Sezioni Unite 6 aprile, n. 9479.

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito