Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

Revocatoria fallimentare e separazione dei coniugi

Nel caso in cui il debitore compia atti che modifichino la consistenza del suo patrimonio fino a rendere incerta o difficoltosa la realizzazione coattiva dei diritti dei creditori, questi possono esperire l’azione revocatoria disciplinata dall’ art 2901 e ss. c.c.. Tale azione può essere esercitata nei riguardi degli accordi di separazione personale contenenti attribuzioni patrimoniali da parte di un coniuge nei confronti dell’altro e concernenti beni mobili o immobili. Dopo la dichiarazione di fallimento, è consentito l’esperimento sia dell’azione revocatoria ordinaria, sia di quella fallimentare nei confronti dei patti lesivi dell’interesse dei creditori all’integrità della garanzia patrimoniale del coniuge disponente.

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per farti ricontattare

    Chiama Subito