Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

Le tabelle del Tribunale di Milano 2018 per la determinazione del danno non patrimoniale.

La nuova edizione delle tabelle destinate alla liquidazione del danno non patrimoniale derivante da lesione all’integrità psico-fisica e dalla perdita o grave lesione del rapporto parentale, nella nuova edizione, presentano ben quattro tipologie di danno che, nonostante l’indiscutibile riconoscimento giurisprudenziale, non risultavano ancora ufficializzate. Pertanto, tra i nuovi parametri per la quantificazione del danno non patrimoniale appaiono anche quelli:

a) da “premorienza”: patito in ipotesi di  decesso per causa differente dalla lesione,

b) “terminale”: patito da chi si spegne soltanto a seguito di un apprezzabile lasso di tempo rispetto alle lesioni riportate,

c) da “diffamazione a mezzo stampa”: a sua volta è stato scomposto in cinque sottotipi, graduati in base alla relativa gravità  (tenue,  modesta,  media,  elevata,  eccezionale), e determinata in conformità a taluni elementi quali la  notorietà dell’agente diffamante, l’eventuale carica pubblica ricoperta dal soggetto passivo, lo strumento utilizzato, la sussistenza o meno della relativa rettifica,

d) per le ipotesi di “responsabilità aggravata” della parte in un giudizio: secondo i nuovi criteri delineati per la liquidazione ex articolo 96, III comma, Codice di rito civile.

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito