Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

NORMATIVA IN MATERIA DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE: prescinde dalla persistente presenza di un condomino disabile

Corte di Cassazione, Sezione 2 civile, Sentenza 26 febbraio 2016, n. 3858

La normativa in materia di eliminazione delle barriere architettoniche – ad esempio, l’installazione di un servo scala – sorretta da evidenti principi di solidarietà, prescinde dalla persistente presenza di un condomino disabile, di talché il diritto alla conservazione e all’utilizzo degli anzidetti dispositivi provvisori, qualora già installati, non può configurarsi quale un diritto personale, intrasmissibile, del condomino disabile e, pertanto, lo stesso non viene meno con il suo decesso.

FONTE /www.cortedicassazione.it/

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito