Assicurazione R.C. Professionale Unipol N. 65/81214027

News

BUCHE STRADALI: il pedone deve provare il nesso causale, non la pericolosità

Cassazione Civile, sez. VI-3, ordinanza 05/09/2016 n° 17625

 

La Corte di Cassazione, esaminando le problematiche sottese ai casi di danni a pedoni, originati dalle precarie condizioni del manto stradale, ed alle relative richieste di risarcimento avanzate nei confronti del Comune, quale responsabile per danno cagionato da cosa in custodia ex art. 2051 c.c. , rigettava la domanda di risarcimento avanzata da un pedone che non provava il nesso di causalità tra la caduta ed il fatto che il manto stradale fosse sconnesso.

FONTE /www.cortedicassazione.it/

 

Scegli di farti assistere da Noi.

Contatta lo Studio Legale
Anna Maienza & Associati

Compila il Form per essere ricontattato

    Chiama Subito